I quartieri arabi: l'Alfáma, la Mouraria e la Graça - Lisbona - Portogallo

RICERCA HOTEL


Arrivo
Partenza

Info:

alcune informazioni utili per visitare Lisbona

Info »

News

Assistenza clienti

Assistenza Clienti


 

I quartieri arabi: l'Alfáma, la Mouraria e la Graça

 

Quella che probabilmente è la zona più suggestiva della città conserva, fra i suoi vicoli vocianti e i suoi palazzi bisognosi di un vigoroso restauro, quell'antica memoria di tempi passati che il terremoto del 1755 ha invece cancellato in quasi tutti gli altri quartieri della città.

L’Alfama ebbe il suo massimo sviluppo sotto il dominio arabo, quando vi presero residenza commercianti e nobili; dopo la Reconquista si trasformò in quartiere popolare e venne abitato soprattutto da pescatori, mentre ai Mori che prima vi risiedevano fu concesso di andare ad abitare nell'attuale quartiere della Mouraria, che prese il nome proprio dai suoi nuovi abitanti.

largo martim moniz quartieri arabi, Lisbona Portogallo 

Nel Novecento la Mouraria e le vicine piazze del Rossio e da Figueira, insieme al quartiere di São Bento, sono diventati il cuore multietnico di una Lisbona dal passato di potenza coloniale che dopo le lotte di liberazione ha visto arrivare sulle rive del Tejo molti cittadini africani e asiatici provenienti dalle sue ex colonie: Angola e Capo Verde, soprattutto, ma anche Mozambico, Guinea Bissau, São Tomé e, in misura minore, da Macao.

L'atmosfera in tutti questi quartieri è da manuale: vi si trovano vicoli stretti che si aprono in piazze e slarghi in cui gli occhi faticano qualche secondo a riprendere confidenza con la luce del sole; bellissime facciate decorate ad azulejos si alternano a palazzi corrosi dal tempo e dagli elementi naturali; e sopra a tutto miradouros fra i più straordinari di tutta Lisbona.

la Graça Lisbona, Hotel Lisbona Portogallo

*******************************

Cosa Vedere a Lisbona

 

» Quartieri arabi

» La Baixa

» Chiado

» Bairro Alto

» Belém

» Parque das Naçoes

» Musei ad Alcântara ed Estrela